SG 13 T&T - METALROBOT

Vai ai contenuti

Menu principale:

SG 13 T&T


ROBOT


NOME: Getter 1 Test Type

ALTEZZA: 175 mm

MATERIALI: Metallo - Plastica - Gomma

PESO: 423 grammi

TRASFORMABILE: No

COMPONIBILE: No

ARTICOLAZIONI: Miste

FINITURA: Lucida


ACCESSORI

MATERIALI: Plastica - Gomma

BASETTA ESPOSITIVA E PORTA ACCESSORI: No

PORTA ACCESSORI: No

LIBRETTO ILLUSTRATIVO: Si



DESCRIZIONE

Questo modello è l’SG-13 Training ver. Anime Export, dedicato al Getter Robot prototipo apparso nella serie Getter Robot Remodel.



Differisce dall'SG-12 solo ed esclusivamente nella colorazione training test prototype. Anche questo modello è stato realizzato da Aoshima per la ditta Anime Export.

La tiratura è di 1.500 unità; su ogni scatola c'è un adesivo che indica la numerazione sequenziale dei pezzi. Escluse le mani, la testa ed una parte del petto, il resto è tutto realizzato lega metallica.


TESTA

La testa è realizzata in materiale plastico, il dettaglio del volto è abbastanza curato. Ha la possibilità di ruotare verso sinistra e verso destra sul proprio asse, discreta l’estensione e la flessione.


BUSTO


Il busto è un pezzo unico non articolato.

Ai lati del petto ci sono due pannellature in plastica trasparente che lasciano vedere i meccanismi interni del modello.

Dietro la schiena si trova il pulsante che, se spinto, apre il getter beam alloggiato sull’addome del modello.


SPALLE & BRACCIA

Le spalle sono movibili attraverso due articolazioni:

- a scatti per la flessione, l’estensione e la circonduzione del braccio

- a resistenza per l’abduzione e l’adduzione laterale del braccio.

L’articolazione del gomito è del tipo telescopico: quando il gomito non è flesso, è retratta nella parte superiore dell’avambraccio; quando, invece, si vuole flettere o estendere il gomito, bisogna allungarla. Purtroppo, questo sistema, quando è in funzione, allunga le braccia rendendole sproporzionate al resto del corpo; queste ultime possono ruotare verso destra e sinistra sul proprio asse.

Le mani sono intercambiabili, grazie a un perno montato sul polso che si inserisce a pressione nel foro posteriore della mano.


ARTI INFERIORI

Le anche sono movibili grazie a due articolazioni: a resistenza, una per la flessione e l’estensione, l’altra per l’abduzione e l’adduzione delle cosce. Hanno pure un sistema telescopico che permette di allungare l’articolazione; in questo modo è possibile distanziare le anche dalla testa delle cosce, aumentando così la possibilità di movimento di queste ultime.

Il ginocchio è articolato a scatti e la gamba può ruotare sul proprio asse in entrambi i sensi.

Le caviglie hanno un’articolazione sferica, che consente ai piedi di flettersi in avanti, verso l’esterno, verso l’interno e di estendersi all’indietro.


VERNICIATURA

La verniciatura è molto bella, ben distribuita e molto precisa; visto poi lo spessore, sembra anche molto resistente.

La finitura è lucida.


ACCESSORI

Gli accessori sono realizzati interamente in materiale plastico e gomma dura.


CONCLUSIONI PERSONALI                       

Il modello è sempre l’SG-12 già visto e rivisto "in tutte le salse", quindi stessi pregi e stessi difetti! Penso che sia, tra tutte le versioni prodotte, secondo, ma di poco, solo alla versione black.

Se vi dovesse capitare ad un prezzo ragionevole, fateci un bel pensierino!


Torna ai contenuti | Torna al menu