SG 02 D.W. - METALROBOT

Vai ai contenuti

Menu principale:

SG 02 D.W.


ROBOT

NOME: Shin Getter 1 D.W.

ALTEZZA: 184 mm

MATERIALI: Metallo - Plastica

PESO: 616 grammi

TRASFORMABILE: No

COMPONIBILE: No

ARTICOLAZIONI: Miste

FINITURA: Lucida


ACCESSORI

MATERIALI: Metallo - Plastica

BASETTA ESPOSITIVA E PORTA ACCESSORI: No

PORTA ACCESSORI: No

LIBRETTO ILLUSTRATIVO: Si



DESCRIZIONE

Arriva il primo black della serie, è lo Shin Getter Devil Wing SG-02.

Aperta la scatola sono rimasto sbalordito!

Il modello è uno spettacolo, la verniciatura nera lucida sembra uno specchio, questa livrea dark dona al modello un aspetto cattivissimo.

Le differenze con la precedente versione oltre che nella colorazione, sono nelle ali completamente nuove nel disegno e nella mancanza del sistema a scatto per l’apertura di quest’ultime.

Le caratteristiche tecniche del robot sono le medesime del normal.


TESTA

La testa è realizzata in materiale plastico, è molto curata e dettagliata.

Ha la possibilità di ruotare verso sinistra e verso destra, di flettersi in avanti e di estendersi all’indietro.


BUSTO

Il busto è un pezzo unico non articolato.

Sul lato sinistro e destra del petto ci sono due pannellature a forma di C di plastica trasparente che lasciano vedere i meccanismi interni del modello, realizzati in questa versione con un materiale fluorescente al buio. Due pannellature con le stesse caratteristiche ma di dimensioni maggiori si trovano sulle gambe.

Sulla schiena è installato il sistema di apertura a scatto delle ali, azionabile spingendo un pulsante posto al centro del guscio di copertura del sistema stesso.

Le ali si montano al modello attraverso due perni a pressione uno per ala.


SPALLE & BRACCIA

Le spallo sono movibili attraverso due distinte articolazioni:

1) A scatti per la flessione, l’estensione e la circonduzione.

2) A scatti per l’abduzione e l’adduzione laterale, l’angolo di lavoro dell’articolazione è leggermente limitato dalla forma della spalla.

Il gomito può flettersi ed estendersi per mezzo di un’articolazione a resistenza.

Il braccio può ruotare sul proprio asse verticale in senso orario e antiorario.

Le mani sono intercambiabili grazie a un perno montato sul polso che si inserisce a pressione nel foro posteriore della mano.


GAMBE

Le anche sono rese mobili da due articolazioni a resistenza, una per la flessione e l’estensione, l’altra per l’abduzione e l’adduzione della coscia.

Il ginocchio è articolato a scatti e la gamba può ruotare sul proprio asse.

Le caviglie hanno un’articolazione sferica che consente ai piedi di flettersi in avanti, verso l’esterno, verso l’interno e di estendersi all’indietro.


VERNICIATURA

La verniciatura è realizzata usando un nero lucido, è stesa talmente bene che ripeto sembra uno specchio, ad occhio sembra anche molto spessa. I dettagli sono curati in maniera migliore rispetto alle precedenti versioni.


ACCESSORI

Questa versione, oltre al Tomahawh ha anche la falce e mani intercambiabili.


CONCLUSIONI PERSONALI


Il modello è sempre l’SG-01 ma questa verniciatura lo ha completamente trasformato e migliorato, per me è la versione più bella dello Shin getter mai prodotta.

Consiglio vivamente l’acquisto a tutti quanti, anche ai puristi.


Torna ai contenuti | Torna al menu