GX60 - METALROBOT

Vai ai contenuti

Menu principale:

GX60


Titolo Originale: Uchu Taitei God Sigma (L'imperatore dello spazio God Sigma)
1980 - Toei Animation, Toei Agency, 50 episodi


Marca: Bandai
Serie: SOUL OF CHOGOKIN GX
Numero: 60
Data Rilascio: 30 Luglio 2011
Prezzo::24,150yen
Materiali: Lega polimerica, PVC, pressofuso

LA CONFEZIONE:
MATERIALE SCATOLA: Esterna: CARTONE Interno: POLISTIROLO e BLISTER TRASPARENTE.
MiSURE SCATOLA: in CM 44x30x16,5 circa

La scatola molto voluminosa è identica in stile alle altre ultime uscite Bandai di questa serie, quindi con grafica colorata e accattivante.


IL CONTENUTO

Nella confezione troveremo 3 strati: Il primo in polistirolo, il secondo un blister trasparente e il terzo un' altro blister ma di piccole dimensioni.
Nel box di polistirolo troveremo alloggiati i 3 robot e alcune armi, tutto diligentemente imbustato. Il tutto ricoperto da una copertura in cartoncino stile vintage.
Nel primo blister trasparente, quello grosso, troveremo il resto delle armi, la “Grande Ala” è le parti per comporre i vari stand. Nel terzo blister, quello piccolo, invece troveremo tutte le manine dei vari robot .


LE ISTRUZIONI

Le istruzioni sono nel classico stile bandai, semplici e intuitive.


LO STAND

Lo stand come per quasi tutti i Gokin di grosse dimensioni risulta essere un semplice poggia accessori, quindi una cozzaglia come al solito, c'è a chi piace questo tipo di soluzione, ma al sottoscritto no, la trovo una cosa inutile e brutta esteticamente anche da esporre in vetrina. Sinceramente non lo nemmeno montato...


IL MODELLO

La prima cosa che salta all'occhio dei tre modelli separati sono le dimensioni, tutti e 3 sfiorano i 20 cm, i dettagli, come le verniciature dei modelli risultano eccellenti. Unica nota dolente e che c'è molta plastica, quindi non mi dilungherò su quali siano le parti in metallo, perchè il metallo spesso si trova all'interno, infatti i modelli presi singolarmente pesano, non credo quindi siano interamente in plastica, anche se esteriormente, molto probabilmente per robustezza si è pensato a questa soluzione.


TUONO

Altezza: 20 CM circa

Peso: 365grammi circa

Tuono è il più alto tra i 3., oltre ad essere anche il più mobile.
La mobilità per ovvi motivi a livello del bacino è inesistente, gli snodi usati sono di tipo misto a seconda del punto, quindi troveremo snodi a scatto, ad attrito e a sfera .
La testa ha una mobilità ottima, permette anche un' allungamento del collo che servirà molto per quanto verrà trasformato in GodSigma.
La mobilità delle braccia è buona, esegue tutti i movimenti base.
Le Anche invece hanno un movimento abbastanza limitato, così come le ginocchia e le caviglie, ma tutto sommato almeno per tuono, la mobilità globale è ancora accettabile per questo tipo di modello


TERREMOTO

Altezza: 19,5 circa

Peso: 325 grammi circa

Come mobilità Terremoto è simili a Tuono, ma peggiora notevolmente nelle Anche, dove l'ampiezza dei movimenti è veramente minima.


NETTUNO

Altezza: 19,5 circa

Peso: 300 grammi circa

Nettuno è identico a Terremoto, come soluzioni tecniche e per il resto, estetica a parte naturalmente.


GRANDE ALAWING


La grande ala, risulta ben dettagliata e imponente, le ali si muovono tramite un meccanismo a scatto. Nella confezione troveremo 2 parti in plastica trasparente che unite insieme formeranno lo stand per il modulo, inoltre è possibile alloggiare in questo stand anche i pezzi residui di Tuono (piedi e meccanismo delle ginocchia) dopo l'unione in GodSigma.


Il GODSIGMA

Altezza: 29,5 circa

Peso: 1200 grammi circa

Il God esteticamente è veramente ben fatto, imponente, dettagliato, pesante e robusto.
Come per i robot separati soffre di mobilità soprattutto alle anche
La trasformazione è molto semplice è identica all'anime, l'unica cosa strana è la rimozione del meccanismo delle ginocchia dalle gambe di Tuono.


DIFETTI, PRO & CONTRO


I difetti di questo modello, mobilità a parte non c'è ne sono.
Che poi forse non poteva nemmeno essere altrimenti per il tipo di trasformazione che ha.
Credo aver adottato tanta plastica sia stata una soluzione tecnica e logistica per rendere robusto il modello, senza che si rovinasse nella fase di trasformazione e maneggiamenti vari.
Forse potevano aggiungere per i 3 robot separati qualche manina in più e qualche altra arma che compare nell'anime.

I Pro sono tanti come già descritto, che qui riassumo: Dettagli e verniciatura buona, dimensioni importanti anche dei 3 modelli separati, robustezza, estetica molto valida e somigliante all'anime.


CONCLUSIONI FINALI

Un modello sicuramente da avere secondo me, se siete dei nostalgici conoscitori della serie, anzi aggiungo da comprare sicuramente in doppia copia perché i 3 robot separati, mobilità a parte non hanno nulla da invidiare ad altri gokin di dimensioni simili (GX01r, etc.) è in vetrina ci fanno un figurone.


VOTO

MATERIALI: 7
VERNICIATURA E DETTAGLI: 8
STABILITA': 8
POSABILITA': 6 (ma per modelli con queste caratteristiche)
ESTETICA: 8
RAPPORTO QUALITA' PREZZO: 7 (prezzo Cosmic)

VOTO GLOBALE: 8 --


Sicuramente un modello che per me sfiora l'8, che se non fosse per tutta quella plastica e la poca mobilità avrebbe meritato sicuramente 9 e mezzo, 10.

Scritta da:
RichterBelmont

Torna ai contenuti | Torna al menu