GX30 - METALROBOT

Vai ai contenuti

Menu principale:

GX30


ROBOT

NOME: Battle Fever Robo

ALTEZZA: 166 mm

MATERIALI: Metallo - Plastica

PESO: 217 grammi

TRASFORMABILE: No

COMPONIBILE: No

ARTICOLAZIONI: Miste

FINITURA: Lucida


ACCESSORI

MATERIALI: Plastica - Metallo

BASETTA ESPOSITIVA E PORTA ACCESSORI: Si

PORTA ACCESSORI: No

LIBRETTO ILLUSTRATIVO: Si


DESCRIZIONE

Arriva un robot, per me anonimo, nella serie S.o.c.: si tratta del GX 30 Battle Fever Robo.

Rimosso dalla scatola, sono rimasto alquanto deluso da questo modello: una realizzazione, per me, inferiore alla media qualitativa della linea S.o.c.

Maneggiandolo, sento che é anche molto leggero; infatti, messo sulla bilancia, ferma l’ago a 217 grammi....ben 70 grammi in meno del GX 01 con un’altezza praticamente uguale!

Molte parti, forse troppe, sono in plastica; una scelta non giustificabile, visto che non è un trasformabile. Le spalle, i coprispalle, i bicipiti, il bacino ed i piedi potevano benissimo essere realizzati in metallo.

Una mossa al risparmio che ha influenzato in maniera decisiva sulla qualità del modello.

TESTA

La testa è articolata, tramite un perno, con l’estremità sferica che si inserisce nel collo, realizzato in gomma! Sicuramente l’articolazione è molto realistica, ma quanto durerà la gomma? Purtroppo le gomme sono soggette a seccarsi e spaccarsi!

Io, per allungargli la vita, ogni due/tre mesi cospargo la testa di talco con un pennellino, che asciuga l’umidità e l’aiuta a mantenersi grassa.

BUSTO

Il busto ha due articolazioni: la prima è tra il torace e l’addome, la seconda è tra l’addome e il bacino.

Il torace può flettersi, estendersi, piegarsi lateralmente verso destra e sinistra; accenna anche una leggera torsione oraria e antioraria. L’addome può ruotare sul proprio asse in entrambe i sensi.

SPALLE & BRACCIA

Le spalle hanno due articolazioni: una a scatti per la flessione e l’estensione, l’altra a resistenza per l’abduzione e l’adduzione. Per poter flettere, estendere, abdurre e addurre le braccia bisogna alzare i coprispalla rossi.
Le braccia possono ruotare sul proprio asse in entrambi i sensi ed i gomiti sono articolati.
Gli avambracci sono dotati di due piccoli compartimenti, dove poter alloggiare la catena crusche.
Le mani sono in plastica e possono essere sostituite.

ARTI INFERIORI


Le anche hanno tre articolazioni: una per la flessione e l’estensione, una per l’abduzione e l’adduzione, ed infine una per la rotazione verso destra e sinistra delle cosce.

Il ginocchio può flettersi ed estendersi. La gamba può ruotare sul proprio asse. Le caviglie hanno un’ottima articolazione che permette ai piedi di poggiare a terra la pianta, anche in pose un po’ dinamiche.
Non sono presenti articolazioni a scatto.

VERNICIATURA


La verniciatura ha una finitura lucida; lo strato applicato sembra spesso e robusto.
Molto precisa la verniciatura sia del modello che degli accessori.

ACCESSORI

Gli accessori sono "uno spettacolo": sono realizzati in lega metallica e tutti i dettagli sono verniciati in maniera eccellente.

CONCLUSIONI PERSONALI


Anche se la verniciatura del modello è ottima, gli accessori sono realizzati in metallo e c'é lo stand espositivo stile hangar, il modello non riesce a piacermi!
Non si tratta di estetica, ma di quello che mi trasmette. Mi sembra, scusate il termine, “un accrocco”di parti, tenute insieme da delle articolazioni che non riescono a dargli una postura piacevole alla vista.  
Sia l’assemblaggio generale, che le articolazioni delle braccia, qualitativamente lasciano a desiderare.. Il colpo di grazia è poi è dato dall’esigua percentuale di metallo.

Per me è un modello da "6- ", non oltre!


Torna ai contenuti | Torna al menu