GX02 - METALROBOT

Vai ai contenuti

Menu principale:

GX02


ROBOT

NOME: Grande Mazinga

ALTEZZA: 179 mm

MATERIALI: Metallo - Plastica - Gomma

PESO: 366 grammi

TRASFORMABILE: No

COMPONIBILE: No

ARTICOLAZIONI: Miste

FINITURA: Lucida  


ACCESSORI

MATERIALI: Plastica

BASETTA ESPOSITIVA E PORTA ACCESSORI: Si

PORTA ACCESSORI: No

LIBRETTO ILLUSTRATIVO: Si

DESCRIZIONE

Dopo Mazinga Z non poteva mancare il suo compagno di avventura.........il Grande Mazinga!

Tolto dal suo contenitore in polistirolo si presenta come il GX 01 spoglio di alcune parti che andranno montate per terminarlo.

Come per la precedente uscita, il modello risulta essere ricco di parti in metallo e trasmette una sensazione di grande solidità e stabilità.

Si nota subito che c'è stato un passo avanti rispetto al GX 01 per quanto riguarda la qualità dei materiali e della verniciatura.

TESTA

La testa, secondo me, é più somigliante alla controparte animata di quanto lo è la testa dello 01.

E’ orientabile grazie a due articolazioni a resistenza: la prima consente la flessione e l’estensione posteriore (molto limitata), la seconda consente la rotazione verso destra e sinistra sul proprio asse. Il Brian Condor è rimovibile.

BUSTO

Il busto non è dotato di articolazioni. All’altezza dell’ombelico è posto il missile centrale, azionato tramite un pulsante alloggiato sul fianco sinistro del bacino. La piastra pettorale a forma di V è rimovibile grazie ad un sistema ad attacco calamitato. Dietro la schiena, tra le scapole è presente un altro attacco calamitato per lo Scramble Dash e il Great Booster.




SPALLE & BRACCIA

Le spalle del modello sono movibili grazie a due articolazioni:

- a scatto per il movimento di flessione, estensione e circonduzione

- a resistenza per il movimento laterale di abduzione e di adduzione.

L’estensione e la flessione del gomito sono affidate ad un’articolazione a resistenza, montata in maniera fissa sull’avambraccio ed in maniera rimovibile sul bicipite grazie ad un sistema a calamita, che permette di sostituire gli avambracci standard, con quelli dati come accessori. Le mani sono intercambiabili grazie ad un perno fisso montato sull’avambraccio all’altezza del polso, il quale si inserisce a pressione all’interno dei fori posti nella parte posteriore delle mani.

ARTI INFERIORI

Le anche possono flettere, estendere, abdurre e addurre le cosce.

Il ginocchio è articolato a scatti e la gamba può ruotare sul proprio asse in entrambe i sensi. La caviglia è dotata di un’articolazione sferica che permette al piede di effettuare la flessione, l’estensione, la supinazione, la pronazione e la rotazione interna ed esterna.

Nella parte posteriore dei polpacci sono alloggiati gli alettoni di volo a scomparsa che funzionano a scatto; vengono azionati da un pulsante nascosto dietro le caviglie e per azionarli basta mandare nella sua massima flessione plantare il piede, così il tallone spinge il pulsante ed aziona il meccanismo.

SCRAMBLE DASH – GREAT BOOSTER & ACCESSORI

Gli accessori, lo Scramble Dash ed il Great Booster sono realizzati in materiale plastico.

Lo Scramble Dash è dotato di un sistema a scatto, comandato da due pulsanti (uno per ciascuna ala), che consente ad una parte delle ali di essere retratta e riallungata.
Il Great Booster, invece, non ha la possibilità di variare la posizione delle ali, cosa che invece accade nel cartone animato, ma può nascondere il puntale dietro uno sportellino.
Come per la pettorina a V, il Great Booster e lo Scramble Dash si agganciano al modello grazie ad un attacco a calamita.

VERNICIATURA

Come per il Mazinga Z, Bandai ha scelto per questo modello il grigio metallizzato e non il bianco.

La vernice è ben stesa ed ha una finitura lucida; molto spesso e privo di difetti è lo strato applicato. Nettamente migliorata la verniciatura dei dettagli e degli accessori rispetto al GX 01.

CONCLUSIONI PERSONALI

E’ molto stabile e ricco di metallo, le articolazioni lavorano in maniera egregia e la dotazione degli accessori è ottima.
Stupendi poi gli alettoni di volo a scomparsa e le ali a scatto dello Scramble Dash.

Unico neo................... le cosce! Anche queste come quelle dello 01 sono purtroppo realizzate in plastica, un vero peccato! Sorvolando sul discorso cosce il modello è veramente un bellissimo oggetto da collezione.  


Torna ai contenuti | Torna al menu