BRAVE GOKIN 15 - METALROBOT

Vai ai contenuti

Menu principale:

BRAVE GOKIN 15


ROBOT

NOME: Ingram 1&2 (Ova Ver.)

ALTEZZA: 170 mm

MATERIALI: Metallo - Plastica

PESO: 348 grammi

TRASFORMABILE: No

COMPONIBILE: No

ARTICOLAZIONI: Miste

FINITURA: Lucida


ACCESSORI

MATERIALI: Plastica

BASETTA ESPOSITIVA: Si  

PORTA ACCESSORI: No

LIBRETTO ILLUSTRATIVO: Si


DESCRIZIONE

Subito dopo l’uscita della versione dell’Ingram Reactive Armour, la CM’S fa uscire questa dedicata al modello Ingram 1&2 visto negli ova. Il modello ha il corpo di base dello 07, a cui sono state apportate solo ed esclusivamente delle modifiche di tipo estetico che hanno interessato:
tutta la struttura superiore del petto, la testa, lo scudo sul braccio sinistro e le spalle. Spero di non essermi scordato nulla! Tutto il
resto è rimasto invariato, conservando così le stesse caratteristiche tecniche dei modelli precedenti.


TESTA

La testa è orientabile grazie ad un’ articolazione sferica a resistenza che permette la flessione anteriore, l’estensione posteriore e la rotazione sul proprio asse sia in senso orario che antiorario; nel complesso direi che la mobilità del capo è molto buona.


BUSTO

Il busto è diviso in due parti: torace/addome e bacino.
Esse sono unite da un’articolazione centrale che consente il movimento verso sinistra o destra delle due parti sul proprio asse verticale.
Al centro dell’addome è posto uno sportello apribile che dà accesso alla cabina di pilotaggio, in cui è possibile alloggiarvi una miniatura in gomma del pilota. Tutta la struttura superiore del petto ha un nuovo disegno rispetto a tutte le versioni precedenti.

    


All’interno del busto si trova l’impianto elettrico che consente l’illuminazione dei lampeggianti posti sui copri spalle.
Dietro la schiena, riposte in una specie di zainetto rimovibile, vi sono alloggiate le batterie dell’impianto elettrico e l’interruttore che attiva i lampeggianti.



SPALLE & BRACCIA

Le spalle del modello sono movibili grazie a due articolazioni:

- a resistenza per la flessione e l’estensione.

- a resistenza per il movimento laterale di abduzione e di adduzione; questo movimento non raggiunge un angolo di lavoro di 90° a causa della presenza dei copri spalla. Questi ultimi hanno alcune parti rimovibili per consentire la conversione dalla versione 1 alla 2.

L’estensione e la flessione del gomito sono affidate ad un’articolazione a resistenza; il braccio può ruotare sia in senso orario che antiorario sul proprio asse. Lo scudo, montato sull’avambraccio sinistro, è rimovibile.
Le mani possono ruotare sul proprio asse in entrambi i sensi e sono rese intercambiabili grazie ad un perno a testa sferica montato sugli avambracci.


ARTI INFERIORI

Le anche sono movibili grazie a due articolazioni non a scatti: una per la flessione e l’estensione, l’altra per il movimento di abduzione e adduzione delle cosce.
Le ginocchia sono articolate a scatti per la flessione e l’estensione; le caviglie sono dotate di articolazioni sferiche a resistenza che permettono ai piedi di effettuare sia una buona flessione in avanti che una buona estensione all’indietro; mentre, troppo limitate dalla forma delle gambe, sono la flessione interna, esterna e la rotazione sul proprio asse.



In moltissime pose le piante dei piedi non poggiano completamente in terra un vero peccato vista l’estetica del modello ed il resto delle articolazioni!



La gamba destra, è dotata di uno sportello apribile per mezzo di una cerniera che permette di accedere ad uno scompartimento, all’interno del quale viene riposto il revolver del modello proprio come si vede nell’anime.



ACCESSORI

Gli accessori sono realizzati in gomma dura e plastica.


VERNICIATURA

La verniciatura è perfettamente in linea con le altre versioni, quindi di alto livello. Lo strato di colore applicato è molto spesso e perfettamente distribuito.
La finitura è lucida e la cura dei dettagli è veramente notevole.


CONCLUSIONI PERSONALI

Molto più bella questa versione di tutte le precedenti, ma solo per l’aspetto estetico, visto che qualitativamente si equivalgono e tecnicamente sono identiche.
Se dovessi optare una scelta tra le quattro versioni in mio possesso, non avrei dubbi, questa sarebbe la vincitrice.



Torna ai contenuti | Torna al menu